Investire per guadagnare: senza consapevolezza, nessun profitto

Investire per guadagnare

È proprio vero quando si dice che il momento migliore per investire sui mercati finanziari è quando tutti gli altri vendono in preda al panico e alla paura. La guerra Russia-Ucraina ne è stata l’ennesima dimostrazione.

Come accaduto in tempo di piena pandemia, ancora una volta la maggior parte degli investitori ha liquidato le proprie posizioni in pesante negatività facendosi totalmente trasportare dai sentimenti e dalle emozioni che rappresentano il peggior nemico di ogni investitore. Soltanto grazie al loro pieno controllo infatti è possibile riuscire a rimanere costantemente lucidi e ad effettuare sempre le scelte migliori per i propri investimenti.

Attenzione, non sto dicendo assolutamente che la questione Russia-Ucraina sia ormai alle spalle, ma per ora i mercati finanziari stanno dimostrando di credere in una risoluzione del conflitto o perlomeno in qualcosa di positivo al riguardo.

Chi è che sta uscendo vincitore quindi da questa difficile situazione? Solo coloro i quali hanno saputo tener duro e attendere con pazienza la ripresa, in breve quelli che io considero i “veri investitori”.

Investire per guadagnare: non esistono trucchi o magie

Sono sempre orgoglioso di poter affermare come la community dello Sket System sia composta esclusivamente da questa tipologia di persone, gente che guarda agli investimenti come ad una vera fonte di profitto e non di semplice “gioco” o “passatempo”, perché proprio come passatempo esistono i tornei di calcetto, i videogiochi, ecc. Per gli investimenti veri invece serve serietà, metodo ed intelligenza.

Queste sono le caratteristiche che contraddistinguono ciascun appartenente alla community dello Sket System, un gruppo formato da persone con in testa sempre e solo un unico e fondamentale obiettivo, e cioè il guadagno utile al costante miglioramento della propria condizione finanziaria.

Proprio in questo periodo non si fa altro che parlare di aumenti di materie prime partendo dal costo della benzina per finire a quello del grano. Tutto è in aumento, sai l’unica cosa che non aumenta ed anzi continua inesorabilmente a diminuire giorno dopo giorno? Il conto in banca di coloro i quali continuano a pensare “io i miei soldi li lascio in banca perché lì sono al sicuro”.

Ottimo direi, continuando a pensarla così e se le cose non cambiano, fra non molto, considerando uno stipendio medio italiano, forse neanche la spesa si potrà fare se guardiamo ai rincari che si stanno già avendo sulle bollette di luce e gas e aggiungendoci tutti gli altri aumenti causati dal conflitto Russia-Ucraina in atto.

La verità è una sola: il mondo va avanti, i costi per vivere aumentano di giorno in giorno e la gente continua a lasciar marcire i propri soldi in banca facendoseli letteralmente “rubare” dall’inflazione galoppante e da tutto ciò che ne consegue.

E quando magari il tuo vicino o un tuo amico ti mostrerà la sua nuova casa o la sua nuova auto, o ti racconterà della sua meravigliosa vacanza, non passare il tuo tempo a chiederti come abbia fatto o peggio ad invidiarlo, perché magari la differenza fra te e lui sta semplicemente nel fatto che lui ha deciso di fare la scelta giusta mettendosi in gioco e investendo i propri soldi in modo serio e consapevole come fanno quotidianamente gli iscritti all’abbonamento sui migliori segnali di trading italiani: lo Sket System, mentre tu, pensando di essere un intelligente risparmiatore (attività che andava di moda più o meno al tempo dei dinosauri), continui a guardare il tuo conto in banca diminuire inesorabilmente giorno dopo giorno.

Non è vero che ognuno “ha ciò che si merita”, perché in realtà ognuno “ha ciò che sceglie di avere

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.