Studio, metodo, consapevolezza e pazienza per battere i mercati finanziari

In questo inizio di 2023 i mercati finanziari sembra stiano provando a riportarsi sui valori precedenti allo scoppio della guerra in Ucraina.

Dal 2 gennaio infatti l’indice italiano del FTSEMIB è salito di circa 8 punti percentuali tornando questo venerdì agli stessi valori della seconda metà di febbraio 2022.

Non possiamo sapere con certezza se tutto si sia riassestato definitivamente, ma la speranza è che il peggio sia ormai alle spalle.

A tal proposito anche le notizie che ci sono giunte dagli ultimi dati sull’inflazione americana, sono certamente confortanti e lasciano ben sperare per un 2023 in cui le banche centrali dovrebbero iniziare a diminuire (ma non ad eliminare completamente) i rialzi dei tassi d’interesse.

E’ in questo contesto che mi voglio rivolgere oggi in particolare, in maniera ovviamente benevola ed anzi come sprone, a tutte quelle persone che in questi mesi non hanno fatto altro che gridare al fallimento, al cataclisma, alla fine del mondo economico.

Grazie allo Sket System che è ormai una community sempre più conosciuta a livello di investimenti nel mondo del trading online, mi interfaccio quotidianamente con persone (abbonati al servizio e non) che magari mi scrivono anche solo per scambiare due chiacchiere circa la situazione economica generale mondiale, condividendo così con me la passione che abbiamo in comune verso questo meraviglioso settore.

Il mio messaggio (ripeto benevolo), è rivolto oggi a coloro i quali in questi mesi hanno deciso di allontanarsi dagli investimenti perché “il mercato è prossimo all’esplosione, ci sarà una nuova crisi come nel 1929, si è creata una bolla finanziaria che sta per scoppiare”.

Cari signori/e, dovete sapere che i mercati finanziari non sono affatto affini alla chiaroveggenza e alle sfere di cristallo.

I mercati finanziari, per chi vuole farne davvero motivo di guadagno e non di semplice roulette, sono caratterizzati invece da studio, metodo, consapevolezza e pazienza.

Sapete nel mondo della finanza dove vanno a finire tutti i “secondo me…, credo che…, vedrai che…”, nel 🚾.

Questo è il modo di pensare e poi purtroppo anche di agire di chi si incontra al bar con gli amici per un aperitivo.

Chi invece vive quotidianamente nel vero mondo della finanza, non permette mai ai pensieri e alle parole di avere il sopravvento sullo studio o su un metodo di investimento, perché per contrastare gli eventi che si susseguono ogni giorno nel mondo, non servono parole, ma fatti.

Questo mio messaggio ovviamente non vuole in alcun modo essere un “ve lo avevo detto” che a mio parere è un’espressione inutile ai fini pratici, ma vuole essere anzi uno sprone a migliorare.

L’aspetto psicologico infatti è costantemente parte integrante degli investimenti e in molte situazioni ne direziona l’andamento (la maggior parte delle volte nel verso sbagliato).

E’ fondamentale dunque saper gestire le emozioni, i sentimenti e i pensieri per poter operare nel modo più corretto e quindi proficuo sui mercati finanziari.

Sai a cosa ti ha portato perseguire l’errata idea che tutto sarebbe crollato e che quindi sarebbe stato preferibile rimanere fuori dai mercati finanziari in questo momento storico? Ti ha portato a guardare oggi dall’esterno tutti coloro i quali rispetto a te hanno avuto fiducia nello Sket System e nel suo metodo, e a mangiarti le mani (magari per l’ennesima volta) per aver permesso ai tuoi pensieri da catastrofista di avere la meglio.

Ricorda che la vera conoscenza dei mercati finanziari non la fa la tua età anagrafica.

Avere infatti 40, 50, 60 anni e oltre, non vuol dire necessariamente essere esperto di mercati finanziari. Leggere un giornale di finanza o avere conoscenza degli eventi storici passati non ti rende un esperto di questo settore. L’esperienza, quella vera, la si fa sul campo, lavorando in questo ambito ogni singolo giorno come faccio io da ormai diversi anni.

Solo infatti trascorrendo le proprie giornate analizzando i grafici e il loro perpetuo moto è possibile studiare e comprendere determinate dinamiche per arrivare magari poi anche a creare ciò che ho creato io in questi anni, e cioè un vero e proprio metodo d’investimento in grado di far realmente guadagnare tutti coloro i quali lo sfruttano quotidianamente.

Se vuoi dunque rimanere nella tua saccenza fai pure, sappi però che mentre tu perdi tempo a pensare e a sentirti protetto dalla tua inutile presunzione, gli altri guadagnano per davvero.

Come dico spesso, la scelta su chi essere in questa vita è soltanto tua.

Cordialmente,

Dario

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *